Header image

Oggi per finire in bellezza la cena, ho preparato DOLCE AMORE, ricordo di montagna. Pensando al Giappone ispirata dal fotografo che fa sognare il Giappone http://blog.marcotogni.it/

Ingredienti

1 vaschetta di mirtilli

2 cucchiaini succo di acero

2 cucchiaini di agar agar

Preparazione

Una vaschetta di mirtilli, due piccoli cucchiai di acqua e due di succo di acero, frullo. Metto a bollire per un minuto e aggiungo 2 cucchiaini di agar agar. Poi metto tutto nello stampo naturalmente a cuore :-) decorazione con foglie di menta e semi di Goji

 

 

I giorni scorsi sono stata nelle malghe di montagna. Tornata, oggi ho voluto preparare il formaggio vegano alla canapa decorticata. Devo dire che sono stata ispirata nella preparazione con alcune variazioni da lali 64 di veganbolg. Chiamato da me questo formaggio: amor di mumu ( quando ero bambina le mucche le chiamavo Mumu)

Ingredienti:

1 cucchiaio colmo di panna di soyaun

1 vasetto piccolo di yogurth di soya Sojade

2 cucchiai di semi decorticati di canapa (per un buon approvvigionamento di amminoacidi e acidi grassi che aiutano il sistema immunitario)

2 cucchiai colmi di lievito alimentare in fiocchi

1 cucchiaino di succo di limone

1 bicchiere e 1/2 di latte di soya

2 cucchiaini di agar agar

sale qb

olio di semi per ungere lo stampo

Preparazione

Mettete sul fuoco un pentolino contenente la panna veg  ed 1 bicchiere di latte di soya, regolate di sale e mescolate fino a quando il composto avrà raggiunto il bollore. A questo punto, togliete il tegamino dal fornello ed aggiungete alla preparazione il lievito alimentare e i semi di canapa. Rimettete sul fuoco il pentolino e rimestate fino a quando la crema in esso contenuta riprenderà a bollire: allora unirete anche lo yogurth di soya, il succo di limone e l’agar agar disciolto nel rimanente 1/2 bicchiere di latte e ridotto in gel. Mescolando in continuazione con una frusta, per evitare la formazione di grumi, fate cuocere la densa crema che si sarà formata ancora 2 minuti dalla ripresa dell’ebollizione, prima di spegnere il fornello e versarla in uno stampo naturalmente a cuore :-) oleato che andrà riposto in frigorifero perché si solidifichi. Saranno sufficienti 2 ore perché i sia pronto per essere servito in tavola e gustato come più vi piace l’ AMORE DI MUMU

Questa notte l’aurora era rossa ed è un fenomeno molto raro. Questa foto l’ha fatta circa 1 ora fa in Alaska, più precisamente a Fairbanks Marco Togni e Mihoko
Questa notte l’aurora ha raggiunto un indice kp di 6,67 che è davvero tanto.

I vichinghi un tempo credevano che l’aurora era il mitico ponte attraverso il quale le anime dei defunti passavano nell’aldilà.
Gli eschimesi della Groenlandia e del nord del Canada ritenevano invece che esse rappresentassero il regno dei morti. Quando le loro luci cambiavano velocemente voleva dire che dei loro amici stavano provando a mettersi in contatto con i loro familiari in vita. Questo popolo credeva inoltre che fischiando le aurore si sarebbero avvicinate a loro, mentre battendo le mani si sarebbero allontanante.Per i lapponi infine l’aurora boreale era un fenomeno potente e spaventoso. Indicava infatti la presenza di messaggeri di Dio, creature da rispettare e temere.Credevano che gesti come fischiare, agitare fazzoletti o far tintinnare campanelli spingessero l’aurora ad attaccare i trasgressori. qui trovate Marco https://www.facebook.com/MarcoTogni.it?fref=pb e anche qui http://www.marcotogni.it/ e qui http://blog.marcotogni.it/


 

Di tanto in tanto, purifico le stanze della mia casa, e con lo stesso rituale purifico la mia aura. Oggi vi spiegherò come in modo molto semplice preparo dei piccoli “incensi” per la purificazione della casa. Esistono diversi metodi efficaci per la pulizia energetica. Il rito è molto semplice (deriva dalla tradizione sciamanica nativa). Lo stesso rito lo si può adattare per la  purificazione della propria aura con tre giri in senso orario intorno al proprio corpo.


Preparo dei rametti secchi di salvia e rosmarino colti con amore in un posto con una particolare energia. Io ho colto le mie piante al bosco dei poeti un posto energeticamente frizzante di energia. https://www.facebook.com/BoscodeiPoeti?fref=pb Naturalmente con il permesso dell’artista Lome ho raccolto salvia e rosmarino. I rametti di salvia e rosmarino vanno intrecciati e legati con lo spago. Quando si compie questa operazione è importante avere pensieri positivi, di luce e amore. I rametti si possono anche legare con dei nastri colorati che in quel caso assumeranno un particolare valore a seconda del colore usato. I rametti vanno lasciati essiccare a testa in giù. Una volta essiccati sono pronti per essere usati. Si procede a bruciare la punta e poi si soffia sopra in modo che la fiamma si spegne e rimane il fumo. Quindi con un piatto o con il rametto in una tazza per non rischiare che alcune braci vengano lasciate per la casa con il rischio di un incendio, si procede a purificare prima la nostra aura con tre giri in senso orario e poi si purifica la casa lungo il suo perimetro. In senso orario con il fumo della nostra salvia e rosmarino andremo in ogni angolo facendo dei movimenti rotatori. E’ importante purificare ogni stanza e ogni angolo. Mentre fate questo rito, la vostra intenzione deve essere chiara e determinata. Se preferite per dare ulteriore forza al rituale potete dire ad alta voce la vostra intenzione. Dopo la pulizia ricordare sempre di aprire le finestre per allontanare l’energia negativa liberata. Gli Indiani d’America utilizzavano la salvia per diversi scopi come la guarigione spirituale, le cerimonie e la consacrazione dei loro spazi. La pianta è associata alla direzione dell’ Est. L’ Est è la direzione spirituale della visione sulle origini e le cause di tutte le cose.
 L’ Est è la direzione dove ogni giorno sorge il sole (Alba), dando luce al mondo, chiarezza, innocenza e calore.
 L’ Est è la direzione dell’inizio della vita che nasce e che rinnovandosi nasce nuovamente dopo il buio, la primavera dopo l’inverno. La salvia porta guarigione, prosperità, saggezza, purificazione, denaro. Il rosmarino protegge dalle negatività, benedizione, consacrazione, amore. E’ considerato sacro presso molte civiltà. I rametti di rosmarino venivano bruciati nei templi dell’antica Grecia. Le fumigazioni venivano usate nel medioevo per allontanare gli spiriti maligni. Questa pratica di purificazione che ho appena fatto e raccontato è molto semplice ma è così potente che vi stupirete di quanta energia riesce a smuovere nella vostra vita. A volte può capitare di non riuscire a finire nemmeno la totale purificazione della casa che riceverete una telefonata importante o una persona particolare busserà alla porta della vostra casa. Dopo la purificazione della casa fate un bagno con il sale appena potete. Qui potete leggere come fare questo bagno.

Se farete questo rituale sarò felice di ricevere e pubblicare le vostre testimonianze. So già che riuscirete a stupirmi come sempre. Un abbraccio

Ci sono giorni particolarmente indicati per la preparazione di oli creme e unguenti curativi.

Da tempo mi preparo oleoliti che mi servono alla preparazione di creme curative ma anche di bellezza.. Non acquisto creme per il corpo ma preparo tutto in casa in modo naturale affascinata fin da bambina da erbe e infusi.

La mamma di mia madre, la mia amata nonna preparava creme e unguenti andando nei boschi. Morì quando ero una bambina piccola e non mi ha tramandato ricette particolare ma nel sangue corre sia il suo temperamento che il suo grande amore per le piante e unguenti. Naturalmente anche la magia che non guasta :-)

L’altro giorno ho preparato gli oleoliti che mi serviranno tra circa 40 giorni per la preparazione di alcune creme.

Ho scelto per la preparazione degli oli, il giorno del wesak. E’ un giorno particolare, perché giungono a noi le benedizioni impartite dai maestri. Il wesak è una festa che parla di unità di cuore, di compassione gli uni verso gli altri di condivisione di risorse e sogni, integrazione tra culture e arte. E’ un giorno dove l’energia vibra altissima e con grande amore ho preparato questi oli cercando di canalizzare e imprimere nell’olio stesso come un sigillo di Luce. Ho messo gli Oli a riposare sotto la grande piramide che potenzierà ed equilibrerà ulteriormente gli oli. La piramide ha un grandissimo potere energetico, è in grado di energizzare ogni oggetto presente attorno a lei o al suo interno. Gli oli sono stati messi a riposare nello spazio sacro della piramide poi tra più di 40 giorni vi farò vedere come estraggo l’olio e preparo le creme.

Arnica, artiglio del diavolo, camomilla, edera, ortica, vite rossa, calendula.

la preparazione delle erbe con gli oli

nello spazio sacro della piramide, gli oli verranno filtrati tra più di 40 giorni: Ora vengo lasciati sotto la piramide.

alcuni cristalli e simboli potenzieranno ulteriormente le fasi del processo alchemico

il wesak , giorno scelto per la preparazione degli oli

Alcuni bellissimi video che raccontano di questo fantastico libro. Il segreto della vita dopo la morte. Il cammino dell’anima dopo la morte ha molto da insegnarci.

Il viaggio finisce così come è iniziato, attraversando un tunnel verso una Grande Luce.

Domani parto per le vacanze.
“Un viaggio nei luoghi più ricchi del Pianeta di storia e di Mistero. Dai Menhir preistorici della Bretagna, dalla Magia di Mont St. Michel alla cattedrale enigmatica di Chatres. Sulle linee di energia tellurica conosciute dalle popolazioni pre-celtiche, che sopra di esse issavano lunghe file di Menhir. (A Carnac si incontrano su tre file, per oltre quattro chilometri, quasi tremila Menhir). Per provare di persona le sensazioni fisiche e psichiche che si manifestano facendo un certo percorso all’interno della cattedrale di Chatres. Per assaporare terra mare e magia di Normandia, Bretagna, nei luoghi dei druidi, dei celti e della foresta magica di re Artù ….il mio ritorno è previsto tra qualche giorno.

Certamente al mio ritorno posterò alcune fotografie del mio viaggio, e i vostri magnifici cuori perchè……OPERAZIONE CUORE continua……aspetto tutti i meravigliosi cuori che son certa troverete  magicamente  sul vostro cammino………….

ieri  facebook ha deciso a riattivarmi  in via temporanea per consentirti di convertire il mio  profilo in Pagina solo così posso essere ancora con voi, Figlia Delle Stelle è diventata ora una pagina. Se volete potete cliccare a destra nella parte di facebook ed entrerete nella pagina……..in facebook non potevo rimanere con questo nome a quanto pare e così ora in facebook sono una pagina :-/…..

intanto per tutti voi magia di stelle

e un grande magico abbraccio ricolmo di amore, gioia, pace, Luce

a presto…….

A Kathmandu è partito l’abbraccio record: per celebrare l’amore per la natura e mandare un chiaro messaggio contro la distruzione delle foreste, 879 persone hanno contemporaneamente cinto il tronco degli alberi nei pressi della città, sulle alture nepalesi. Due minuti di stretta che sono valsi un nuovo Guinnes dei primati.

Sotto le mani il riflesso della luce ha creato un piccolo cuore verde

Grande Piramide 1

Grande Piramide 2

Grande Piramide 3

Grande Piramide 4

Invito chiunque sappia o intuisca qualche cosa a scrivermi io sarò felicissima di ascoltare ogni intuizione rispetto a questi fogli.

UN GRAZIE AI TESTIMONI DI OPERAZIONE CUORE