Aurora Boreale, fenomeno magico

Questa notte l’aurora era rossa ed è un fenomeno molto raro. Questa foto l’ha fatta circa 1 ora fa in Alaska, più precisamente a Fairbanks Marco Togni e Mihoko
Questa notte l’aurora ha raggiunto un indice kp di 6,67 che è davvero tanto.

I vichinghi un tempo credevano che l’aurora era il mitico ponte attraverso il quale le anime dei defunti passavano nell’aldilà.
Gli eschimesi della Groenlandia e del nord del Canada ritenevano invece che esse rappresentassero il regno dei morti. Quando le loro luci cambiavano velocemente voleva dire che dei loro amici stavano provando a mettersi in contatto con i loro familiari in vita. Questo popolo credeva inoltre che fischiando le aurore si sarebbero avvicinate a loro, mentre battendo le mani si sarebbero allontanante.Per i lapponi infine l’aurora boreale era un fenomeno potente e spaventoso. Indicava infatti la presenza di messaggeri di Dio, creature da rispettare e temere.Credevano che gesti come fischiare, agitare fazzoletti o far tintinnare campanelli spingessero l’aurora ad attaccare i trasgressori. qui trovate Marco https://www.facebook.com/MarcoTogni.it?fref=pb e anche qui http://www.marcotogni.it/ e qui http://blog.marcotogni.it/


 

Questa voce è stata pubblicata in Gocce di Energia, magia, novità, rituali, Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.