Header image

Per Operazione cuore , Margherita Arkaura ha inviato un cuore dolcissimo. Se ne sta là appeso ad un filo, è come me oggi, ma con tanta speranza nel cuore. Oggi un giorno speciale

Margherita ha trovato questo cuore in un giorno particolare il giorno del suo compleanno sul monte Amiata — con Alice Sahaya Sodi

Grazie Marga

Qui potete trovare Margherita : www.arkaura.it

http://angeliessereluce.blogspot.com/

Margherita la potete trovare anche qui https://www.facebook.com/arkaura

 

Grazie Margherita

 

Ancora un magnifico cuore da Veronica Bonetalli testimone d’amore di OPERAZIONE CUORE. Questo magnifico cuore mi ha fatto ricordare una fiaba che scrissi molto tempo fa

L’albero

Il dolce sonno mi sprofondò nella terra umida e divenni un grande albero profondamente radicato, dalle alte e lucenti chiome slanciate verso il cielo.

Un senso di pace e d’armonia indescrivibile mi avvolse.

Sentivo l’ampiezza del tronco.

La terra era bagnata, fresca, la sua energia penetrava attraverso le radici, diffondendosi dolcemente fino ai rami.

Lassù, in alto, sentivo le foglie vibrare, cullate dal vento e nello stesso tempo, percepivo l’odore del morbido muschio appoggiato alla base del tronco.

Mi sentivo in armonia con tutto l’universo.

Percepivo ogni forma di vita, appoggiata sul mio tronco o tra le verdeggianti chiome.

Minuscoli esserini sembravano vibrare tra le rugosità della corteccia.

All’improvviso sentii un piccolo calore tra i rami.

Pulsava, emanava un dolcissimo tepore. Penso fosse un piccolo uccellino.

I raggi del sole col loro flebile calore autunnale riscaldavano i rami più alti e il vento faceva vibrare le foglie in una magica danza.

Ero come un’antenna trasmettente e ricevente, un fiume di energia.

Luce e amore mi attraversavano, sentivo di poter abbracciare ogni cosa.

Poi, ad un tratto, riaprii gli occhi. Il sole già alto nel cielo, illuminava la stanza.

Quella notte avevo sognato di essere un albero ed il cuore era ricolmo di gioia.

Grazie Veronica

 

Marina testimone d’amore di OPERAZIONE CUORE SCRIVE:Ti mando la macchia di caffè più bella del mondo!!!!!!!

Grazie Marina


Astrea testimone di OPERAZIONE CUORE con un bellissimo e antichissimo cuore

Grazie Astrea

Astrea scrive :

Il cuore è la sede della conoscenza pura…poichè l’intelligenza del cuore è più profonda di quella della mente.

È con il cuore che possiamo avvicinarci a Dio…non con lo sguardo.

Il cuore è il tesoro che Dio ci ha donato per custodire la nostra anima…il cuore non mente mai,porta in sé la veritã.

È il principio della vita è l’organo sacro sopra ogni altro,rappresenta il nostro centro…ė la nostra meravigliosa essenza,dispensatrice d i energia e amore.

Se troviamo casualmente un cuore,significa che in noi c’è magia,stupore,talento…significa che siamo ancora in grado di percepire la vita attraverso la dimensione dell’incanto.

Donare un cuore è donare amore allo stato puro,senza nessuna contaminazione..


Graziella Spineto testimone di OPERAZIONE CUORE, ha inviato questo cuore liquido , sembra una pozione magica d’amore

grazie Graziella

qui potete trovare Graziella https://www.facebook.com/graziella.spineto1

Operazione cuore, Un grazie a tutti i testimoni d’amore, per questo video un grazie particolare a Magda per Arteikos,Valeria Viola,Mario Narcisi,Silvia Liberatore, Claudia,Deborah,Cinza Bovi,Chicca Francy,Laura Danieli, Stefania Manzoni,Maria Vizzari,Caterina,Stefano Severi,Sara Lattisi,Cleonice Parisi,Elisa Faccioni,Tonina Perrone,Veronica Bonetalli,Giuseppina Della Santa,Francesca Nuzziello,Marina,Giulia Graziola,Graziella Spineto,Claudia Piras,Il sito Portale di Ascensione,Silvia Restagno,Milena Petrovic,Margherita Arkaura,Kozeta,Daniela Gioieni,Monica Rigoli,Stella Rosaria,Lorenzo Lome Menguzzato,Rosy Padilla Perez,Mara Capasso,Olly,Cristina Straniero,Gina Tomasi,Vanessa Morselli,Anthea Bryston,Stefania Maiuolo

M@rio testimone d’amore di OPERAZIONE CUORE ha inviato dei bellissimi cuori. Mario è diventato testimone d’amore in un momento particolare della sua vita. Gli esseri di Luce sembrano indicargli che non è solo, che tutto andrà bene per lui e la sua bellissima famiglia.

 

Magda per Arteikos testimone di OPERAZIONE CUORE ha inviato uno splendido bianco cuor di Neve ,

grazie Magda

qui potete trovare Magda https://www.facebook.com/arteikos

Finito ora il mio nuovo acchiappa sogni, dalle parti va ancora appeso qualche cosa ma nei prossimi giorni verranno le cose da appendere :-)

La tradizione vuole che il Dream-Catcher venga costruito a forma di cerchio (l’eternità) con un ramo di salice piegato (che può essere rinforzato con cuoio) in cui viene intrecciata, con uno spago di cotone, la rete (della vita) che ricorda la ragnatela del ragno, il centro della rete può essere impreziosito con perline e denti di animale forte (simbolo di protezione), infine code di animali e piume di uccelli vengono legati all’estremo inferiore della rete. L’ Acchiappasogni viene appeso sopra il letto con lo scopo di filtrare i sogni: se si tratterà di sogni buoni li affiderà al filo di perline (le forze della natura) che li farà avverare, se li giudicherà cattivi li consegnerà alle piume di uccello che la mattina dopo li faranno portare via disperdendoli nei cieli …Ancora oggi ogni volta che nasce un bambino, gli indiani costruiscono un Dream-catcher e lo appendono sopra la sua culla; gli indiani conservano il loro Acchiappasogni per tutta la vita….con gli anni il suo potere si accresce e con esso anche la capacità di proteggere il suo possessore e realizzare i suoi sogni.

La Leggenda dell’Acchiappasogni è una tra le più belle e suggestive della cultura degli Indiani d’America:

Una delle leggende secondo i nativi americani narra…….

di una bambina indiana il cui nome era Nuvola Fresca che un giorno racconto impaurita a sua madre, Ultimo sospiro della sera, i sogni-incubi e le visioni che di notte faceva. Col fiato sospeso, Ultimo sospiro della sera, tentò di riscaldare i tremori della piccola Nuvola Fresca spiegandole che quelli che vedeva si chiamavano SOGNI… ma la piccola voleva vedere soltanto quelli buoni.

Allora la madre sicuro che fosse ingiusto chiudere le porte alle paure della figlia pensò a come riconoscere i sogni, e così invento una rete tonda per pescare i sogni del Lago della Notte. Al centro della rete intrecciata mise un piccolo sasso come catalizzatore e intorno ad esso una goccia d’argento, un pezzo di turchese (come significato del desiderio) e un dente di animale forte (simbolo di protezione), infine code di animali e piume di uccelli furono legati all’estremo inferiore della rete.

Finito il lavoro, Ultimo sospiro della sera appese l’acchiappasogni sopra il letto della piccola per pescare per lei i sogni. Se si tratterà di sogni buoni il Dream-Catcher li affiderà al filo di perline (le forze della natura) che li farà avverare, se li giudicherà cattivi li consegnerà alle piume di uccello e li farà portare via disperdendoli nei cieli.

E così fu per Nuvola fresca e per tutti i bambini indiani del villaggio.
Ancora oggi, ogni volta che nasce un bambino, gli indiani costruiscono un Dream-Catcher e lo appendono sopra alla sua culla. Gli indiani conservano il loro acchiappasogni per tutta la vita… con gli anni il suo potere si accresce e con esso anche la capacità di proteggere il suo possessore e realizzare i suoi sogni.

MITAKUYE OYASIN
Siamo tutti fratelli
(saluto rituale Lakota)

Silvia Liberatore è testimone d’amore di OPERAZIONE CUORE, ha inviato due cuori carichi d’amore,

grazie Silvia

qui potete trovare Silvia https://www.facebook.com/silvia.liberatore.3