Header image

Oggi Eva mi ha inviato questo bellissimo messaggio canalizzato. Un  messaggio universale, un messaggio dai Fratelli delle Stelle. Un messaggio di Luce.

Eva ha un bellissimo sito dove è possibile leggere altri messaggi e tante altre cose  http://www.fratellidellestelle.it/

Grazie Eva

 

 

 

Ci sono giorni particolarmente indicati per la preparazione di oli creme e unguenti curativi.

Da tempo mi preparo oleoliti che mi servono alla preparazione di creme curative ma anche di bellezza.. Non acquisto creme per il corpo ma preparo tutto in casa in modo naturale affascinata fin da bambina da erbe e infusi.

La mamma di mia madre, la mia amata nonna preparava creme e unguenti andando nei boschi. Morì quando ero una bambina piccola e non mi ha tramandato ricette particolare ma nel sangue corre sia il suo temperamento che il suo grande amore per le piante e unguenti. Naturalmente anche la magia che non guasta :-)

L’altro giorno ho preparato gli oleoliti che mi serviranno tra circa 40 giorni per la preparazione di alcune creme.

Ho scelto per la preparazione degli oli, il giorno del wesak. E’ un giorno particolare, perché giungono a noi le benedizioni impartite dai maestri. Il wesak è una festa che parla di unità di cuore, di compassione gli uni verso gli altri di condivisione di risorse e sogni, integrazione tra culture e arte. E’ un giorno dove l’energia vibra altissima e con grande amore ho preparato questi oli cercando di canalizzare e imprimere nell’olio stesso come un sigillo di Luce. Ho messo gli Oli a riposare sotto la grande piramide che potenzierà ed equilibrerà ulteriormente gli oli. La piramide ha un grandissimo potere energetico, è in grado di energizzare ogni oggetto presente attorno a lei o al suo interno. Gli oli sono stati messi a riposare nello spazio sacro della piramide poi tra più di 40 giorni vi farò vedere come estraggo l’olio e preparo le creme.

Arnica, artiglio del diavolo, camomilla, edera, ortica, vite rossa, calendula.

la preparazione delle erbe con gli oli

nello spazio sacro della piramide, gli oli verranno filtrati tra più di 40 giorni: Ora vengo lasciati sotto la piramide.

alcuni cristalli e simboli potenzieranno ulteriormente le fasi del processo alchemico

il wesak , giorno scelto per la preparazione degli oli

Alcuni bellissimi video che raccontano di questo fantastico libro. Il segreto della vita dopo la morte. Il cammino dell’anima dopo la morte ha molto da insegnarci.

Il viaggio finisce così come è iniziato, attraversando un tunnel verso una Grande Luce.

In tutto il mondo uno strano suono, una sorta di sibilo baritonale, come un grosso oggetto che si libra nell’aria.

Kiev, Bielorussia, Florida, Michigan, New Jersey, North Bergen, Victoria BC, Alkmaar, Maryland, Scandinavia … queste sono solo alcune città, sparse in tutto il mondo dove sono stati ascoltati questi suoni. Il fenomeno non è nuovo è stato osservato anche gli anni scorsi, ma ora sembra intensificarsi, può durare anche un ora.
Alcune persone sembrano molto spaventate da questo suono perchè non ne comprendono la ragione e la provenienza.
Se volete andate a leggere i commenti su You Tube.

Il suono è come se fosse aria che si muovesse ad alta velocità.

Un misterioso rombo nel cielo.

 

Quanto spesso avete notato i numeri 11:11, 12:12, 10:10, 22:22, 12:34, 2:22, 3:33, 4:44 or 5:55 guardando l’orologio o apparirvi nei posti più impensati? Sono sicura molte volte.

Sempre più persone al mondo concordano sul fatto di vedere sempre più i numeri maestri, ovvero una serie di numeri doppi o tripli. La frequenza con cui questo accade sta accelerando che ormai non si può più parlare di semplice coincidenza.

Il fenomeno sta avendo proporzioni gigantesche e tutti concordano sul fatto che ci sia un più profondo significato, un messaggio in codice per noi dal mondo spirituale.

Significa che una Realtà Superiore si è inserita nella nostra vita quotidiana. Si sta verificando una fusione fra il nostro vasto cosmo e i nostri corpi fisici. Questo trasforma il nostro DNA e ci permette finalmente di diventare vivi e vibranti e totalmente reali.

La prossima volta che vedete un numero doppio, fermatevi e sentite le impercettibili energie attorno a voi. E’ una chiamata al risveglio inviata a voi stessi. Un ricordo del vostro vero scopo qui sulla Terra.

11 = Nascita e ancoraggio del Nuovo.

22 = Costruire sul Nuovo. Costruire Nuove vite e un Nuovo Mondo.

33 = Servizio Universale attraverso l’accelerazione del nostro Essere Unico.

44 = Equilibrio fra spirituale e fisico, la riconfigurazione del nostro labirinto evolutivo.

Come Sopra, così Sotto. La creazione delle fondamenta delle nostre Nuove Vite.

55 = Raggiungere la libertà personale liberandosi dal passato ed essere totalmente reali.

66 = Adempiere alle nostre responsabilità in maniera creative e gioiosa.

77 = Profonda introspezione e rivelazione. Affilarci alla nostra più intima essenza.

88 = Conoscenza a fondo dell’abbondanza e dell’integrità in tutti i reami.

99 = Il completamento di un ciclo evolutivo maggiore. Tempo per un altro salto quantico.

21/12/2012 2+1+1+2+2+0+1+2= 11 -11:11

00, 000, 00:00

Il grande vuoto, l’ignoto che deve essere e che non è ancora nato. Spostarsi in un flusso dimensionale più elevato, saltando le matrici del tempo. Il portale della creazione prima della creazione. Un ricordarvi che siete sempre uno con l’universo. Percorrete il cerchio interiore del completamento per completate ciò che deve essere completato.
11, 111, 11:11

Portali si aprono e portali si chiudono e voi siete tra tutti questi. Creazione consapevole con 13 secondi di intervallo tra un pensiero e l’altro. Diventare uno con l’Anima in abbondante creazione dei desideri del cuore.
22, 222, 22:22

La più alta sequenza di manifestazione/creazione senza frustrazione. Tutte le parole pensate, azioni e le intenzioni germoglieranno sia che la pioggia li aiuti a crescere o no. Uscire fuori dalla polarità. Il tempo va avanti con o senza di voi. Non create in automatico, dite la vostra nella vostra vita. Mantenete vive le vostre intenzioni, sapendo che quello che avete piantato con le vostre parole e azioni cresceranno e matureranno in accordo con le stagioni del cielo.
33, 333, 33:33

Questo numero vi offre una scelta. La trinità è attivata dentro al tetraedro nella struttura del vostro DNA. Questo numero vi offre l’opportunità di connettervi con esseri, maestri, guide e angeli altamente evoluti. La trinità è la santità in tutte le vostre scelte. Il vostro corpo, la mente e lo spirito sono in accordo con l’evoluzione della vostra Anima. Alla presenza di questo numero non potete essere indecisi. Connettetevi con la saggezza della Grande Anima e notate il sacro in tutte le vostre scelte senza guardare al risultato.
44, 444, 44:44

Nuove fondamenta di luce per la vostra vita. Nuove opportunità in arrivo senza neanche chiedere. Costruite il vostro futuro un pensiero alla volta, mattone dopo mattone. Non permettete a nessuno di buttare giù i vostri sogni con la loro negatività. Credete profondamente fino a che non vedrete i risultati. Tenete duro attraverso tutte le scelte e i cambiamenti. Restate ancorati a quello che sapete essere la divina verità e la nuova piattaforma di luce si solidificherà.
55, 555, 55:55

L’universo sta facendo dei cambiamenti per te sia che tu lo abbia chiesto o no. L’universo sta cambiando direzione per te con il permesso della tua Anima. Trattenete la visione fino a quando non approderete alla spiaggia del sé . Questo cambiamento può essere una risposta ad una lontana dimenticata preghiera. Il futuro è nascosto, per cui guardatelo con gli stessi occhi con cui guardereste un sogno tanto desiderato. Permettete alle correnti di portarvi un futuro pieno di possibilità ancora se per voi nascoste da dove vi trovate adesso.
66, 666, 66:66

La vibrazione del 6 si è trasmutata ad una vibrazione di luce ed è avvertita come un’emanazione divina. Troppo a lungo l’Umanità ha associato il 6 a tutto quello che era considerato negativo, oscuro, denso o addirittura demoniaco. Guardate semplicemente alla bellezza di un pianeta che vi ha dato forza vitale sin da quando siete nati. Il numero 6 vi sta chiedendo di tornare al seme originale della vita in riverenza per la sua numerica spiegazione. Il 6 appartiene alla Terra, ma c’è una bellezza divina nella terra e in quelli della terra. Madre Terra comincia a ritornare alla sua forma originaria anche senza il consenso dei suoi figli. Allineandovi con la vera essenza del numero 6 troverete un’armonia e una facilità inaspettata mentre percorrete le nuove vie della terra in fase di costruzione.
77, 777 o 77:77

Questa è la vibrazione del guerriero spirituale. Colui che percorre quello stretto sentiero interiore. Il 7 lavora per la luce e con la luce. Il 7 mangia, beve e parla di luce. Al 7 non è consentito di uscire fuori dai confini della luce per più di un attimo. Il 7 vi riporta a casa, il luogo dove i miracoli sono ad ogni istante, il luogo dove potete volare e danzare con le stelle. Il sette è il luogo dove meraviglia, magia e miracoli sono del tutto naturali. Sette è il vostro naturale stato d’essere.
88, 888, 88:88

Come in alto così in basso. Questa configurazione apre il portale dell’Infinito e ci guida nel rilascio di tutte le limitazioni. È il numero dell’andare oltre quello che consideriamo essere il nostro limite. Ci chiede di volare fino alla Luna e fermarci a guardare la Via Lattea nella via di ritorno. È pura spirituale energia atomica, pura sorgente di potere. È successo, prosperità e grandi imprese con la benedizione dell’Universo. È ricordare finalmente il nostro divino retaggio come promesso dal Creatore. È innalzare lo sguardo sopra le limitazioni terrestri e salire avanti verso un luogo di opulenza e generosità.
99, 999, 99:99

Completamento cosmico e personale. Significa passare al prossimo livello di amore e di servizio per l’evoluzione del pianeta attraverso l’auto-guarigione. Caduta libera dall’altezza del nove nella luce. Entrata e uscita sono nello stesso respiro. Attraverso il nove si ha un salto quantico verso doni sconosciuti. Siete pronti a vedere di più e ad essere più di quello che siete in questo momento?

Solstizio d’estate 21/24 giugno - S. Giovanni

La parola solstizio viene dal latino “Solis statio”: fermata, arresto del Sole. Solstizio identifica il giorno in cui il sole raggiunge la massima distanza dall’equatore.

Tracce di culti solari si incontrano in tutto il mondo, dalla Polinesia all’Africa alle Americhe, e giungono fino ai nostri giorni: per gli eschimesi il Sole è la Vita mentre la Luna la Morte, in Indonesia il Sole si identifica con un uccello e con il potere del volo, tra le popolazioni africane primitive la pioggia è il seme fecondatore del dio Amma, il Sole, creatore della Terra. Ma facciamo qualche passo indietro.

Per gli Inca, la cui massima fioritura si ha intorno al quindicesimo secolo, la divinità Inti è il Sole, sovrano della Terra, figlio di Viracocha, il creatore, e padre della sua personificazione umana, l’imperatore. Attorno a Cuzco, capitale dell’impero, sorgono i “Mojones”, torri usate come “mire” per stabilire i giorni degli equinozi e dei solstizi. A Macchu Picchu, luogo sacro degli Inca, si può ancora vedere il “Torreon”, una pietra semicircolare incisa per osservazioni astronomiche, e l’”Intihuatana”, un orologio solare ricavato nella roccia.

Per i Maya è il supremo regolatore delle attività umane, sulla base di un calendario nel quale confluiscono credenze religiose e osservazioni astronomiche per quell’epoca notevolmente precise.

Tra gli indiani d’America il Sole è simbolo della potenza e della provvidenza divine. Presso gli Aztechi è assimilato a un giovane guerriero che muore ogni sera e ogni mattina risorge, sconfiggendo la Luna e le stelle: per nutrirlo il popolo azteco gli sacrificava vittime umane. Leggende analoghe, anche se fortunatamente meno feroci, si trovano ancora tra le popolazioni primitive nostre contemporanee.

La Notte di San Giovanni, cade nel solstizio d’estate, periodo legato ad una serie di riti magici, credenze ed usi popolari, celebrazioni iniziatiche e rituali propiziatori.

E’ il periodo della raccolta delle piante e delle erbe da usare nelle operazioni magiche, perchè in questo breve ma intenso arco di tempo, tutte le piante e le erbe sulla terra vengono influenzate con particolare forza e potere.

E’ il momento giusto per preparare la vostra bacchetta magica.

Accendete in questi magici giorni una candela sulla vostra finestra, visualizzate e con cuore aperto, chiedete ogni vostro desiderio. Chiedete e vi sarà dato.

 

Grande Piramide 1

Grande Piramide 2

Grande Piramide 3

Grande Piramide 4

Invito chiunque sappia o intuisca qualche cosa a scrivermi io sarò felicissima di ascoltare ogni intuizione rispetto a questi fogli.

Grande Piramide 1

Grande Piramide 2

Grande Piramide 3

Invito chiunque sappia o intuisca qualche cosa a scrivermi io sarò felicissima di ascoltare ogni intuizione rispetto a questi fogli.

 

Sensazionale Scoperta in Russia: Trovato Oggetto Alieno, Ufologi, scienziati ed esperti indagano.

Vicino alla città di Bodaybo in siberia nella regione di Irkutsk, esiste un cratere dalle forme uniche chiamato Potomski, la popolazione locale yakuta lo conosce come “Nido d’ Aquila di Fuoco” .
Fu scoperto nel 1949 da un giovane geologo di Irktusk, Vadim Kolpakov.

Ad una profondità di 100 metri sotto il cratere Patomskiy ci sarebbe  un enorme oggetto cilindrico a forma di ellisse del diametro di circa 600 metri.

Questo oggetto misterioso si trova ad una profondità di 100 metri dalla superficie. Gli scienziati e i ricercatori accorsi sul posoto, ci dicono che intorno al cratere sono stati rilevati segni di radiazioni.
Questo copro spaziale potrebbe essere la famosa astronave aliena che tutti cercavano per l’evento famoso di Tunguska e sarebbe a forma di goccia, caduta un centinaio di anni fa esattamente nel 1908.

Negli anelli di accrescimento risalenti al 1842 è stata riscontrata un’accelerazione della crescita degli alberi che è perdurata per circa 40anni, in quel periodo la concentrazione di stronzio è duplicata mentre quella dell’ uranio triplicata.

Qualche anno fa giravano ipotesi molto esotiche sul cratere Potomski tra cui la caduta di un frammento di stella di neutroni, oggi si è scoperto che a 100 metri nel sottosuolo, sotto al cratere si troverebbe un corpo di forma cilindrica o di ellisse, lungo 600 metri che provoca anomalie magnetiche nell’intera regione.


Da cosa sia costituito questo “uovo” ancora non si sa, potrebbe trattarsi di acqua salata, comunque una sostanza con alta conducibilità elettrica dicono gli esperti.

Un’ altra particolarità di questo cratere è data dalla sua bassa radiazione di fondo che diminusce più ci si avvicina al centro. I ricercatori hanno analizzato la radiazione di fondo nel campeggio dove pernottavano durante gli studi a circa un kilometro dal cratere, con un valore di 11 micro Rontegen, valore sicuro per l’uomo inferiore addirittura a certe città Russe come Bodaybo 18 micro Rontegen (la città più vicina al cratere), a Mosca 15 micro Rontegen. Nel cratere la radiazione di fondo è di soli 5 micro Rontegen.

Fichè non verranno fatte analisi più approfondite rimane il dubbio che la sotto, vista la forma particolare, possa celarsi un’astronave aliena precipitata.

 

 

Grande Piramide 1

Grande Piramide 2