L’amore non corre mai

Quando Agnese Alderighi per OPERAZIONE CUORE mi ha inviato l’immagine del cuore che ha trovato la sua bambina ho sorriso. La trovo magnifica. Mi sono venute in mente subito queste parole: l’amore non corre mai, non ha bisogno di correre, vola su ali di farfalla o va come questa tartaruga…..che meraviglia. Inoltre il simbolo della tartaruga nella cultura Maya la tartaruga era la messaggera degli dei, simbolo di longevità e di saggezza. La tartaruga è posta tra le due parti superiore e inferiore della sua corazza come l’Uomo fra il Cielo e la Terra! La sua corazza è come il quadrato magico e qui al centro troviamo il cuore. Esprime l’unione armonica tra il cielo e la terraSecondo la Medicina Cinese,«La tartaruga, con il suo guscio tondo [simbolo geometrico del Cielo] che sormonta un carapace quadrato [simbolo geometrico della Terra], esemplifica la struttura cosmica […]. Per questo è un animale sacro sul cui guscio si leggono i Bagua (trigrammi dell’Yijing). La funzione protettrice del suo guscio era già nota nei riti magici dell’antichità come difesa dalla grandine e dagli incantesimi.Nell’arte e nella mitologia dell’antico Messico le tartarughe marine erano le cavalcature di mitici antenati.In India la tartaruga (Kurma) era considerata la seconda personificazione del dio Vishnu.

grazie Agnese.

Agnese potete trovarla qui


 

Questa voce è stata pubblicata in Amore - testimoni, Operazione cuore. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.