Header image

Linda essere dei boschi

Se ne stava spaparanzata come nulla fosse su un letto di edere e mi guardava con i sui grandi occhi gialli. Aveva uno strano oggetto appeso al suo collo, mi disse che era la chiave per il portale e che lei si chiamava Linda. Nel disegno riconobbi il fiore della vita e molto tempo dopo feci un quadro dedicato alla chiave di Linda.

 

Posted by figliadellestelle in esseri di Luce | folletti

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 You can leave a response, or trackback.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>