Header image

Storie d’amore

Dalila Di Lazzaro: «Piccoli miracoli per vincere il dolore»

Dalila Di Lazzar0″… ……. “L’angelo della mia vita, piccoli miracoli intorno a me” (edito da Piemme). Un’altra testimonianza di vita dove questa volta protagonista non è il dolore cronico – di cui soffre dal ‘97 – ma il figlio Christian, perso nel ‘91 in un tragico incidente stradale a soli 22 anni. La ex sex symbol del cinema italiano racconta in questa biografia come ha trovato la forza di andare avanti: «La vita segue un disegno invisibile, fatto di segni e di tanto, tanto amore».
«Ho sognato mio figlio Christan solo due volte dal giorno della sua scomparsa. Nel sogno rivivi la persona come se fosse viva, reale, ed è stato emotivamente molto forte». Quando va a dormire e spegne la luce spera di incontrare nuovamente suo figlio in sogno? «No. Fa troppo male e questo lui lo sa – sorride – A me bastano i cuori che incontro lungo la strada». Sì, i cuori. Dalila Di Lazzaro ne incontra tantissimi. Sono nelle forme degli oggetti che vede per caso, nell’ombra di una tenda, nella schiuma del caffé, nei sassi portati dal mare… Sono i segni che dimostrano che esiste una dimensione “oltre” quella terrena, che le fanno capire che le persone scomparse sono sempre vicine, come tanti angeli custodi che vegliano su chi li ha amati. [...] Fonte: Corriere

Per OPERAZIONE CUORE, l’amore è dappertutto giungono altre bellissime testimonianze d’amore.

Susanna Angela ha inviato questa bellissima immagine. Il bianco e il nero. Susanna ci ricorda che tutto è possibile, sempre……

Vinicia Cota ha un erboristeria a MAGLIE(LE) anima di grande sensibilità

Lunedi dell’angelo Mariana di Novaglie Lecce

marciapiede porto di Otranto

cuori nel cielo di notte


Posted by figliadellestelle in Amore - testimoni | esseri di Luce | Operazione cuore

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 You can leave a response, or trackback.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>