Header image

Lazurca Mirela testimone d’amore per OPERAZIONE CUORE ha inviato un cuore che sembra magico. Sembra avere in sè tutti gli elementi, acqua, terra, aria, luce. L’anima sembra vibrare.

qui potete trovare Mirela:

http://www.youtube.com/celebrarelavita

http://www.youtube.com/watch?v=SP0x-WdMTxI

Milena Petrovic ha inviato gocce d’amore che rinfrescano il cuore. Milena, un cuore d’oro.

Milena scrive: Mi avvicinai a questa acqua , da lontano mi sembro un cuore, facendo le foto ho avvertito una sensazione strana,  mi girai  a sinistra mi avvicinai e vedi cuore nel fondo. Che bellissima sensazione, indimenticabile, fu come una risposta a miei pensieri, una immensa gioia pervase il mio cuore. Con un sorriso guardai il cielo e dissi grazie di cuore…

Savina Finiguerra, oggi testimone di OPERAZIONE CUORE ci racconta una commuovente storia d’amore e di angeli. Grazie Savina.

Nostra figlia da un viaggio in Canada portò una candela profumata. La candela era a strati colorati e bruciandola, in ogni strato c’era un oggetto. Lei non l’aveva mai accesa, lo fece qualche giorno prima del suo incidente, ma siccome mi brucio il mobile su cui era posta, io la sgridai e lei non l’accese più.

Dopo la sua morte io sentivo la sua presenza vicino a me, sentivo profumo di fiori nella sua stanza e quando piangevo mi sentivo accarezzare. Io sentivo che lei voleva dirmi qualcosa. Infatti un giorno ero distesa sul divano e mi ritrovai in un sonno strano, perchè io sentivo che non stavo dormendo davvero. Mi era già successo con la morte di mio fratello ma, mentre allora sentii solo lui che mi chiamava, questa volta a lei la vedevo e mi diceva di non piangere perchè lei stava bene, mi disse che voleva farmi un regalo….

Mi disse che dovevo prendere la sua candela e dovevo romperla e che dentro avrei trovato QUALCOSA DI PICCOLO PER QUALCOSA DI GRANDE. Non capivo questa frase e non volevo farlo ma lei insisteva. Mi salutò e sorridendo se ne andò. Quanto era bella. Mi svegliai da questo sonno strano e presi la candela, piangevo e mi chiedevo cosa stavo facendo ma qualcosa mi faceva andare avanti. Era cosi dura che dovetti prendere il martello per romperla….

Mi ritrovai a piangere ancora ma di felicità  perchè tra i pezzi di candela vidi un cuoricino di plastica dura, ma come brillava. Ora capivo la sua frase UN PICCOLO CUORE PER UN CUORE GRANDE e lei l’aveva dato a me. Rivedevo il suo viso sorridente e il mio cuore si riempi di speranza. Io non la vedevo ma lei era con me. Mi aveva fatto un regalo d’amore, un regalo dal Cielo che ha cambiato la mia vita, incredibile lo so, ma io quel cuoricino non l’avrei mai trovato se lei non fosse venuta da me. GRAZIE ZAIRA. GRAZIE AMORE MIO.

Savina

tratto dawww.leparoledegliangeli.it

Questo e il cuoricino che Zaira mi ha fatto trovare nella sua candela. Questo e il suo regalo dal Cielo

Antonella Lotta testimone d’amore per OPERAZIONE CUORE ha inviato un soffice cuore di filo bianco.

Corrado Cella trova sfondo desktop con cuore a sorpresa

A Paolo cade del caffè, ed ecco un cuore, tutti segnali d’amore

Loretta Fedrigo testimone di OPERAZIONE CUORE, ha inviato questi magnifici cuori di terra. Cuori che fanno vibrare l’anima. Grazie Loretta.

Loretta Fedrigo :

………….c’è un cuore sulla corteccia di un albero, sembra una ferita guarita con l’amore del cuore!

poi, c’è un sasso, un cuore che per me ha rivestito un segno molto importante quando l’ho trovato sul greto di un fiume in secca!

l’ultimo, un cuore d’erba, l’ho visto nel mio giardino ieri! non mi ero mai accorta prima che c’era!!!!

ma continuo a trovare cuori, anche quando non riesco a fotografarli………….

 

Marga Arkaura e Mirela Lazurca lungo un torrente hanno trovato dei magnifici cuori. Una vera benedizione per tutto il pianeta. Tutta la terra vibra della nuova energia e i cuori emergono per raccontarci che tutto è amore.

Marga Arkaura:……..eravamo quattro anime di Luce e sono arrivati tanti cuori insieme……

Questo video lo dedico a Marga Arkaura e Mirela Lazurca testimoni di OPERAZIONE CUORE. Marga e Mirela due folli di cuori…due anime meravigliose.

GEORGE CARLIN – Il paradosso del 20° nostro tempo.

 

Il paradosso del nostro tempo nella storia è che abbiamo edifici sempre più

alti, ma moralità più basse, autostrade sempre più larghe, ma orizzonti più

ristretti.

Spendiamo di più, ma abbiamo meno, comperiamo di più, ma godiamo meno.

Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole, più comodità, ma meno

tempo.

Più conoscenza, ma meno giudizio, più esperti, e ancor più problemi, più medicine, ma meno benessere.

 

Beviamo troppo, fumiamo troppo, spendiamo senza ritegno, ridiamo troppo

poco, guidiamo troppo veloci, ci arrabbiamo troppo, facciamo le ore piccole,

ci alziamo stanchi,vediamo troppa TV, e preghiamo di rado.

Abbiamo moltiplicato le nostre proprietà, ma ridotto i nostri valori.

Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

Abbiamo imparato come guadagnarci da vivere, ma non come vivere.

Abbiamo aggiunto anni alla vita, ma non vita agli anni.

Siamo andati e tornati dalla Luna, ma non riusciamo ad attraversare la strada per incontrare un nuovo vicino di casa.

 

Abbiamo conquistato lo spazio ester no, ma non lo spazio interno.

Abbiamo creato cose più grandi, ma non migliori.

Abbiamo pulito l’aria, ma inquinato l’anima.

Abbiamo dominato l’atomo, ma non i pregiudizi.

Pianifichiamo di più, ma realizziamo meno.

Abbiamo imparato a sbrigarci, ma non ad aspettare.

Costruiamo computers più grandi per contenere più informazioni, per produrre più copie che mai, ma comunichiamo sempre meno.

 

Questi sono i tempi del fast food e della digestione lenta,

grandi uomini e piccoli caratteri, ricchi profitti e povere relazioni.

Questi sono i tempi di due redditi e più divorzi,case più belle ma famiglie distrutte.

Questi sono i tempi dei viaggi veloci, dei pannolini usa e getta, della moralità a perdere, delle relazioni di una notte, dei corpi sovrappeso e delle pillole che possono farti fare di tutto, dal rallegrarti al calmarti, all’ucciderti.

E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e

niente in magazzino.

 

Un tempo in cui la tecnologia può farti arrivare questa lettera,e in cui puoi scegliere di condividere queste considerazioni con altri, o di cancellarle.

 

Ricordati di spendere del tempo con i tuoi cari ora,perché non saranno con te per sempre.

Ricordati di dire una parola gentile a qualcuno che ti guarda dal basso in soggezione, perché quella piccola persona presto crescerà e lascerà il tuo fianco.

 

Ricordati di dare un caloroso abbraccio alla persona che ti sta a fianco,

perché è l’unico tesoro che puoi dare con il cuore e non costa nulla.

Ricordati di dire ‘vi amo’ ai tuoi cari, ma soprattutto pensalo.

 

Un bacio e un abbraccio possono curare ferite che vengono dal profondo dell’anima.

Ricordati di tenerle le mani e godi di questi momenti, perché un giorno quella persona non sarà più lì.

Dedica tempo all’amore, dedica tempo alla conversazione, e dedica tempo per condividere i pensieri preziosi della tua mente.

 

E RICORDA SEMPRE:

la vita non si misura da quanti respiri facciamo,

ma dai momenti che ci tolgono il respiro.

 

George Carlin

 


Magici cuori arrivano da un nuovo testimone d’amore di Operazione Cuore. Massimo Allegrezza ha inviato dei dolcissimi cuori d’amore.

Paolo mentre passeggiava nel bosco ha trovato un bellissimo cuore

UN GRAZIE AI TESTIMONI D’AMORE: Marga, Arianna Tondo, Didi, Elena Maioli, Giovanna Sessa, Milena Petrovic, Giulia e Monica, Ombretta Corradi, Renata D’Amico, Retedarte Sarda, Valentina, Silvia Restagno, Rachele, Vinicia Cota

Se nella tua vita compaiono dei cuori,diventa testimone d’amore,OPERAZIONE CUORE “l’amore è dappertutto”

Retedarte Sarda‎: veramente una piccola operazione al cuore c’è stata….. muro restaurato ma un pezzo no e è a forma di cuore

Retedarte Sarda …questo si trova nel corso d’ Orgosolo…davanti al Comune Vecchio….è un piccolo cuore nel salotto dell’arte :-)

Vinicia Cota, Didi, Monica testimone per OPERAZIONE CUORE, ci ricordano con i loro cuori che l’amore è dappertutto.

Vinicia Cota trova un cuore un dolce rosso nel piatto

A Didi viene inviato un dolce pane a forma di cuore

Monica trova due cuori nel cappuccino